Il gioco Il gioco  permette di studiare e rivivere la più drammatica battaglia del fronte alpino, uno scontro che si tramutò, per imperizia ed impreparazione, in uno dei più grandi disastri della storia militare italiana. In un conflitto ove i guadagni di un'offensiva si misuravano in decine o poche centinaia di metri di fronte, spesso pagati con perdite terrificanti da una parte e dall'altra, l'operazione "Waffentreue" (Lealtà d'armi) degli Austro-tedeschi fece arretrare il fronte italiano di circa 150 km. in pochi giorni. Ma proprio da quel disastro, costato all’ Italia circa 300.000 perdite fra morti, feriti e soprattutto prigionieri, oltre a più di 1300 cannoni, il Paese seppe risollevarsi e rovesciare le sorti della guerra! Fate clic sulle anteprime per visualizzare le immagini Componenti Scala Designer Enrico Acerbi Complessità Download Giocabilità in solitario Ottobre 1917, Attacco austro-tedesco a Caporetto 2 mappe 60 x 85; 400+ pedine; 4 player aid cards; un regolamento di 20 pagine. Ogni giornata è suddivisa in due turni. Il primo giorno ha una fase preparatoria aggiuntiva. Un esagono della mappa corrisponde approssimativamente a 1.000 metri. Ciascuna pedina rappresenta un battaglione/reggimento di fanteria e unità minori. Ordine
Spese di spedizione incluse
Regole Seconda Edizione  (PDF, 3 MB) Tabelle Seconda Edizione  (PDF, 1 MB)